VAI ALLE PUBBLICITA' >>> VAI ALLE COLLABORAZIONI CINEMATOGRAFICHE >>>
Eventi  
Girandola 2011  
Il 29 giugno 2011 l'Azienda Tessile Romana ha collaborato con Roma Capitale, l’Assessorato alle Politiche Culturali, la Commissione Cultura e la Sovraintendenza ai Beni Cultural come sponsor tecnico a "La Girandola di Castel Sant’angelo”, l’evento più suggestivo della capitale con  fuochi d’artificio, luci e colpi di cannone nella meravigliosa cornice di Castel Sant’Angelo.
 Introdotta a Roma nel 1481 per celebrare il pontificio di Papa Sisto IV , La Girandola è stata poi utilizzata per celebrare le principali festività dell’anno richiamando spettatori da tutta Europa, diventando un appuntamento in cui Roma torna a splendere di quel fasto antico.  

Guarda i video

Celebrazione delle Idi di Marzo  
Il 15 marzo 2011, l'Azienda Tessile Romana collabora con il Gruppo Storico Romano alla celebrazione delle Idi di Marzo. In questa occasione in prossimità dell'Area Sacra, proprio di fronte all'Azienda, il Gruppo Storico Romano rievoca annualmente l'uccisione di Giulio Cesare e depone una corona di alloro.
Idi di Marzo Idi di Marzo
Idi di Marzo Idi di Marzo
Mare di Roma
 
In collaborazione con la Pro Loco di Fregene e Maccarese, l'Associazione Turistica Pro Loco Focene Mare, la Balnearia Litorale Romano, il Sindacato Italiano Balneari ed il Consorzio Imprese Villaggio dei Pescatori, l'Azienda Tessile Romana ha contribuito alla stampa del materiale atto a raccogliere le firme in appoggio al comitato "Mare di Roma", che si impegna a chiedere ad enti istituzionali e territoriali di adottare interventi immediati per eliminare alla radice le cause d'inquinamento del mare romano.
Campioni del Mondo
 
"Un tricolore per tutti" - In occasione della finale dei Campionati del Mondo di Calcio Italia-Francia, l'Azienda Tessile Romana di Largo Argentina ha deciso che, per l'intera giornata di domani, regalerà una bandiera tricolore a tutti i propri clienti" da "la Repubblica" di Venerdì 7 Luglio 2006 La notizia veicolata dai giornali, suscitò l'interesse delle televisioni di mezzo mondo: il giorno seguente si intasarono all'interno dell'azienda addobbata a festa le televisioni giapponese, coreana e... francese! Antenne 2 aprì il telegiornale serale con un servizio sulla iniziativa dell'azienda e sui nostri clienti pronti a sfoggiare il tricolore. Il servizio finiva con la nostra scommessa che avremmo vinto il mondiale e la promessa dell'intervistatore di ripresentarsi il lunedì dopo la finale: non lo abbiamo più visto!
Festa della Repubblica
 

In occasione della Festa della Repubblica 2006, nei tre giorni
immediatamente precedenti la festa stessa, l'Azienda Tessile Romana ha
regalato a tutti i suoi clienti una bandiera tricolore grande (cm.
100x140) onde contribuire alla richiesta del Presidente della
Repubblica di avere una bandiera in ogni casa.

Da allora l'Azienda ripete ogni anno questa iniziativa per il 2 giugno.

Come due goccie d'acqua
 
Nel Novembre 2005 in occasione della presenza a Roma dello spettacolo "Come due gocce d'acqua" di Alessandro Benvenuti con lo stesso autore e Gianni Pellegrino, l'Azienda Tessile Romana si è fatta ancora una volte promotrice di una serata al Teatro Vascello.
.
Nero Cardinale  
L'Azienda Tessile Romana è stata promotrice, in collaborazione con l'associazione culturale "369 gradi", nella scorsa stagione teatrale 2004/2005, di una serata al Teatro Valle  per lo spettacolo"NERO CARDINALE" della compagnia "L'ARCA AZZURRA" e con ALESSANDRO BENVENUTI. La serata ha riscosso un notevole successo di pubblico e ci auguriamo di poter collaborare ancora nei prossimi anni alla diffusione di importanti opere di cultura.
Festa di Primavera per la Mobilità Sostenibile  
Domenica 18 Aprile 2004 all'interno della "Festa di Primavera per la mobilità Sostenibile" passegiata in bicicletta da Piazza del Popolo e visita guidata dell'Area sacra di Largo Argentina, organizzata dall'Associazione Abitanti del Centro storico e dall'Azienda Tessile Romana
La notte bianca  



A largo argentina l'"Azienda Tessile Romana", aperta insieme a Feltrinelli, ha offerto agli spettatori dello spettacolo "La morte di Cesare", che si è svolto nell'area "scacra", 40 chili di pizza bianca e 1.500 bicchieri di vino bianco. In vetrina con gli arredo, varie edizioni di "Le notti bianche" di Dostoevskij
Tratto da"Il Corriere della Sera" di Domenica 28 settembre 2003